mercoledì 23 ottobre 2013

Un Caffè. Gesto sacro dal sapore antico.

Il tempo di lettura di questo post sarà pari a quello di una pausa caffè con un amico a cui hai voglia di raccontare una novità, assaporando lentamente il caffè e rischiando che le parole prendano il sopravvento rendendolo tiepido.
Mia nonna disapproverebbe perché diceva sempre che il caffè si prende con le 3 S: Seduti, Scottante e Sorseggiato!
Il modo migliore di iniziare la giornata
Ho conosciuto l’Onlus 1 Caffè grazie a delle persone speciali di Torino.
Tutte donne, tutte professioniste, tutti esseri umani a cui sento di dovere qualcosa.


Anche se da giornalista non amo la funzione del copia incolla brutale di taluni, il “Come funziona” concretamente questa Onlus, lo riporto direttamente utilizzando le parole che vengono espresse sul sito e che meglio lo spiegano: ogni giorno verrà presentato un diverso progetto di solidarietà legato a un’Associazione no-profit italiana o internazionale. Via sms (tramite il sistema BeMoov, previa iscrizione gratuita) o con PayPal potrete contribuire! Potrete offrire 1 Caffè al costo di 1 euro (Bemoov) o 1,4 euro (PayPal) oppure, se il progetto vi appassiona, 1 Colazione al costo di 5 euro. 1 Caffè Onlus raccoglierà le vostre donazioni e le devolverà all’associazione del giorno. 1 Caffè Onlus non trattiene nulla per sè. Dalla donazione viene solo detratto il costo puro della transazione, che include le commissioni bancarie (che sono state trattate al minimo con fatica…) e il costo dell’sms che ricevete a conferma dell’operazione, per vostra sicurezza. Per farvi un’idea, nel caso di Bemoov parliamo di un totale di circa 15 centesimi sulla donazione di 1 euro e 30 centesimi sulla donazione di 5 euro (questo perché uno dei costi bancari è percentuale). Ci teniamo a precisare inoltre che la donazione avviene con l’invio di un sms, il cui costo o meno dipende dal contratto che ognuno di voi ha con il proprio operatore. Nel caso di Paypal, invece, trovate i costi sul loro sito, sotto “paypal per le Onlus”.

Ecco cosa ho iniziato concretamente a fare e cosa avevo da raccontare ad un amico che non vedevo da un po’.
Sono entrata a far parte dei volontari web di questo progetto, l’idea e la voglia che ho è quella di raccontarlo con un post, diffonderlo con un’idea creativa o un’iniziativa, restituirlo con una foto o con il semplice passaparola.

Mi piace l’idea che 1 Caffè crei un’abitudine, una normalità, una virtù oltre che un piacere.

Mi piace esserci.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...