martedì 5 marzo 2013

Orto di pensieri


Mi piacerebbe essere più costante nella scrittura di questo blog, come nella vita in generale.
Non ho particolari guizzi, strane fissazioni, voglie fuori dal comune da consumare a tutti i costi.
Vivo una vita semplice e anche per questo ardua.
Ho tanti pensieri, tante idee che vorrei convogliare in qualcosa di preciso, definito, stabile.
E non so se m’imbroglia di più il mio segno zodiacale o la mia generazione.
Ma sta di fatto che - mamma e con trentotto anni sulla pellaccia - molte volte, troppe forse, sono ancora a preparare il terreno a pensieri e far fatica poi a coltivarli.
Non mi bastano quaderni e organizer.
Non sono sufficienti le sveglie dell’iphone a ricordarmi che mi devo ricordare.
Non sono più capace di scrivermi le cose sul dorso della mano.
Oggi metto un punto.
Parto dalla stanza, l’ambiente che ha più cose di me.

Sistemo e butto                                  



                                                Stavolta butto                                     


                                                                                                Intanto so che non lo farò

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...